L’impostazione di un adeguato programma di monitoraggio e  valutazione dei rischi è la prima azione prevista come prassi operativa nei piani  di sanificazione, disinfezione , monitoraggio parassitario e disinfestazione.

 

Questo consiste in:

Individuare i tipi contaminanti biologici e la gravità 

Individuare i punti critici e le aree di rischio

Valutare il valore di rischio   Individuare le cause

Definire gli interventi correttivi per ogni punto critico 

Eliminare e/o ridurre i punti critici

Valutare le validità delle azioni correttive

Registrare i dati per creare documenti di riferimento 

Sviluppare un sistema di circolazione dei dati

 

La valutazione dei rischi è una fase molto delicata, in quanto  deve tenere conto della particolare situazione in cui si opera  ( tipo di produzione,  tipologia di contaminazione e/o  infestazione e ciclo biologico, condizioni ambientali e  microclimatiche, ect.) ma nel contempo deve essere esente da  qualsiasi interpretazione soggettiva dei dati